Domenico-Bruno.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dieta della nutrice

Alimentazione

LA DIETA DELLA MAMMA CHE ALLATTA IL SUO BAMBINO


Il latte materno è il migliore alimento che si può dare al proprio  bambino. Per fare in modo che il latte sia sufficiente e completo la mamma non deve cambiare le tue abitudini alimentari ma solo apportare alcune variazioni:
AUMENTARE modicamente (500 calorie al giorno) la quantità di cibo.
AUMENTARE l'assunzione di liquidi (bere più latte, bere acqua durante i pasti, preferire cibi brodosi).
PREFERIRE cibi freschi e genuini evitando cibi conservati tipo scatolame o insaccati.
LIMITARE l'assunzione di caffè, thè, cioccolata, e non fumare.
ESCLUDERE dalla dieta: asparagi, aglio, spezie e aromi specie se di sapore molto intenso, fritture, cibi piccanti,
                 noccioline americane e frutti di mare.
SUPPLEMENTARE la dieta con Vitamine e Sali Minerali Luteina e Acidi Grassi Insaturi Omega 3 Omega 6.

ESEMPIO DI DIETA


COLAZIONE: Latte 300 gr., Zucchero 5 cucchiaini,  Pane 50 gr.

PRANZO-CENA:  1° Piatto: Pasta o Riso  in brodo o con pomodoro gr.70 o Patate gr.100 o Minestrone  con verdure e legumi gr.100 e Parmigiano 15 gr. 2° Piatto: Carne gr.100  o Pesce lesso gr.125 o Prosciutto crudo gr.100 o Prosciutto Cotto 80 gr. oppure 1 uovo (max. 2 sett.) o 3 Formaggini o  Formaggi (Grovíera, Bel Paese, Fontina) gr.100, Olio di oliva 20 gr.,  Verdura da insalata o cotta 150 gr. Pane gr.100 Frutta Fresca 100-150 gr.

MERENDA: Frullato di frutta (latte, zucchero, frutta) o Pane 60 gr. e Marmellata gr.40
Nel  primo mese di vita, il bambino deve essere attaccato al seno molto spesso (non ci sono schemi orari particolari da rispettare) egli, più succhia più aiuta la mamma a produrre il latte necessario.
Il tempo di suzione non deve superare i 10-15 min. per seno.
Consiglio di NON pesare il bambino prima e dopo la poppata perchè i genitori e la mamma in particolare potrbbero angosciarsi  inultimente visto che il seno non è un  biberon, infatti la quantità del latte materno potrebbe variare senza influire sulla crescita complessiva del bambino.
L'accrescimento va di norma controllato ogni  10-15 gg. e deve essere di 25-35 gr. al giorno. Se sembra che il ambino non cresca a  sufficienza, prima di aggiungere altro latte, consultare il pediatra.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu