Febbre - PEDIATRIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Febbre

Malattie Frequenti
La febbre è forse, il motivo più frequente di chiamata del pediatra. Molti genitori sono convinti che il rialzo febbrile da solo possa essere causa di danno cerebrale.
In realtà la febbre è solo un sintomo non una malattia.
Per rassicurarsi della benignità della malattia, è sufficiente che i genitori valutino attentamente alcune situazioni di rischio per cui è necessario l'intervento immediato del medico.
Queste sono:
1) FEBBRE MAGGIORE O UGUALE A 40° C specialmente in bambini al di sotto dei 2 anni;
2) FEBBRE CON DURATA SUPERIORE A 3 GIORNI;
3) TORPORE, LAMENTOSITA', SONNOLENZA ECCESSIVA, PIANTO CONTINUO E VOMITO specialmente se sono presenti anche dopo che la febbre è scesa sotto l'effetto dell'antipiretico;
4) MANCATA RISPOSTA, nemmeno temporanea, al trattamento con antipiretici;
5) CONVULSIONI FEBBRILI.
Quando queste situazioni non sono presenti può esseresufficiente consultare telefonicamente il proprio medico per riferire sull'eventuale
presenza di altri sintomi associati quali: raffreddore e tosse, mal d'orecchio, vomito, diarrea, dolore alla minzione, ecc.

CONSIGLI PRATICI
Il più delle volte è necessario aspettare 24 ore prima che i segni della malattia in atto siano evidenti (respirazione difficoltosa e naso chiuso,tosse,vomito,ecc)
Nell'attesa i genitori possono dare sollievo al loro bam bino applicando queste poche regole:

Idratare il piccolo, concedendogli da bere acqua,the ,camomilla zuccherati,a piccoli sorsi, a volontà
Non coprire in maniera eccessiva il bambino: in questomodo si permette al corpo di traspirare e,pertanto,di disperdere calore.
Non forzare il bambino a mangiare; concedere piccoli pasti facilmente digeribili.
L'uso dei farmaci antifebbrili andrebbe riservato ai casi in cui la febbre sia causa di "disagio" per il bambino di solito ciò si verifica per temperature superiori ai 38.5° ascellari, ovvero ai 39° rettali.

Farmaco di primo impiego: Paracetamolo (TACHIPIRINA)
Peso b. 6- 8 kg Sciroppo 3ml o Supposte 1/2 da 62,5 mg
" 9-12 " " 6ml o " 1 da 125 mg
" 13-18 " " 8ml o " 2/3 da 250 mg
" 19-22 " " 10ml o " 1 da 250 mg
" 23-34 " " 15ml o " 2/3 da 500 mg
" > 35 " 1 compressa da 500mg o " 1 da 500mg
Tale somm. possono essere ripetute ogni 6-8 ore.

E' buona norma, comunque, astenersi dall'iniziare qualsiasi terapia antibiotica senza il parere del pediatra.

FEBBRI DI LIEVE ENTITA' NON RICHIEDONO TERAPIA CON FARMACI.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu